venerdì, Gennaio 27, 2023
NewsSi avvicina la data di uscita di Avatar: La via dell'acqua

Si avvicina la data di uscita di Avatar: La via dell’acqua

E le previsioni di incasso continuano a salire

Manca poco alla data di uscita di Avatar: La via dell’acqua e le previsioni per i botteghini stanno continuando a salire.

La data di uscita di Avatar: la via dell’acqua in Italia

Il film debutterà nelle sale italiane mercoledì 14 dicembre. Il sequel di Avatar, a distanza di 13 anni, è uno dei film più attesi della stagione. Le aspettative sono molto alte, infatti le previsioni stimano un incasso di 150 milioni di dollari solo nel primo weekend (prima si stimavano “solo” 135 milioni).

Nel frattempo, la situazione al box office è abbastanza tiepida. La grande attesa, infatti, ha fatto registrare incassi moderati, unica eccezione per Il gatto con gli stivali 2 – L’ultimo desiderio, che ha dominato il weekend pre-Avatar.

Avatar: la via dell'acqua (2022)
Avatar: la via dell’acqua (2022).

Le novità su Avatar 2

Avevamo già parlato del film in occasione della fine della post-produzione, nel frattempo sono avvenute le prime proiezioni per la stampa e sono state rilasciate nuove dichiarazioni dal regista.

Durante la premiere londinese del film, James Cameron ha introdotto la proiezioni dicendo che “i cinema sono pieni di nuovo e gli spettatori nel mondo hanno dichiarato che è quello di cui abbiamo bisogno. Abbiamo bisogno di ritrovarci insieme, sederci in questi grandi spazi scuri e sognare insieme ad occhi aperti in un cinema. Per me questa serata non riguarda il nuovo Avatar. Riguarda il cinema.

Si prospetta un successo che mira ad eguagliare il record detenuto dal primo capitolo. O meglio, è necessario un successo di questa portata: il film, come dichiarato dal regista stesso, rappresenta un modello di business tra i peggiori della storia del cinema. Per rientrare dell’investimento dovrà incassare più di 2 miliardi di dollari.

POTREBBERO INTERESSARTI

Articoli correlati

POPOLARI

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi aggiornamenti sui nostri contenuti e le nostre attività. Vuoi davvero perdere qualche articolo?