venerdì, Gennaio 27, 2023
ClassificheFilm di Natale su Prime Video: arrivano i film cult

Film di Natale su Prime Video: arrivano i film cult

Oggi è l’Immacolata, nelle case si addobbano gli alberi e (cambiamento climatico a parte) si respira già l’atmosfera di Natale. La serata è già programmata. Goblin mode: divano, coperta, lucine intermittenti e un film di Natale su Prime Video. Il colosso dello streaming, ben consapevole delle nostre abitudini in questo periodo, ci regala delle perle cult.

Film di Natale: le proposte di Prime Video

La saga di Harry Potter e di Animali Fantastici

Scorrendo il catalogo troviamo evergreen come tutta la saga di Harry Potter e di Animali Fantastici. Ti abbiamo spiegato in questo articolo perché amiamo la prima e odiamo l’altra. Ma visto che a Natale siamo tutti più buoni, ti consigliamo di recuperarle entrambe, di lasciarti trascinare nelle atmosfere magiche di Hogwarts.

Il Grinch

Il Grinch (2000)
Jim Carrey ne Il Grinch (2000).

Come potrebbe mancare il Grinch. L’antieroe del Natale per eccellenza, interpretato da Jim Carrey nel film diretto da Ron Howard. Il mostro verde, partorito dalla mente del Dr. Seuss, cercherà di rubare il Natale nella ridente cittadina di Chinonsò, ma l’incontro con la piccola Cindy, gli farà scoprire che anche lui possiede un cuoricino.

SOS Fantasmi

SOS Fantasmi (1988) di Richard Donner
Bill Murray in SOS Fantasmi (1988) di Richard Donner.

Nel catalogo dei film di Natale su Prime Video c’è pure SOS Fantasmi, un classico con Bill Murray. Il film, diretto da Richard Donner (LadyHawke, I Goonies) è una rivisitazione moderna di Canto di Natale di Dickens.

Questo film è un must nella programmazione televisiva delle domeniche di dicembre, in prossimità delle feste natalizie, In mezzo a tanti altri film piuttosto dimenticabili. E anche Prime Video non scherza: nel catalogo c’è una miriade di film sconosciuti con coppie sorridenti vestite di rosso e di verde.

In mezzo a questo scintillio di luci natalizie e maglioni discutibili, ci sono però dei titoli che non possono essere ignorati: i cinepanettoni.

I cinepanettoni

Cinepanettoni: Vacanze di Natale 95
La bellissima Locandina di Vacanze di Natale 95.

Ah, i cinepanettoni, noi che abbiamo superato i trenta li abbiamo odiati, li abbiamo offesi, abbiamo offeso chi diceva di guardarli, abbiamo detto mille volte “Ah, che schifo il cinema italiano contemporaneo! Siamo buoni solo a fare i cinepanettoni”. Eppure adesso, sfogliando il catalogo di Prime Video e leggendo Vacanze di Natale 95, scende quasi una lacrimuccia.

Chiariamoci subito: i film sono terribili. Diretti da Neri Parenti che non perdoneremo mai per aver affossato la saga di Fantozzi oppure per aver provato a realizzare un prequel di Amici Miei. Ha pure diretto un film che s’intitola Fratelli d’Italia, così per fartelo stare ancora più simpatico.

Insomma, si è macchiato di alcuni tra i crimini più efferati del cinema italiano. Vogliamo inserirci pure i cinepanettoni? Sì, ma…

C’è un po’ di nostalgia. C’è un po’ l’amore per il trash. Insomma, almeno Vacanze di Natale 95 salviamolo con la scusa del so bad it’s so good.

Propongo un drinking game. Bevi un bicchiere di zabaione ogni volta che: Massimo Boldi fa le facciacce; Christian De Sica fa il macho; si vede un culo o si vedono delle tette; ogni volta che si fa una battuta omofoba.

(noi siamo già ubriachi dopo il trailer)

POTREBBERO INTERESSARTI

Articoli correlati

POPOLARI

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi aggiornamenti sui nostri contenuti e le nostre attività. Vuoi davvero perdere qualche articolo?