venerdì, Gennaio 27, 2023
NewsEcco il trailer di Indiana Jones 5!

Ecco il trailer di Indiana Jones 5!

L’account Twitter ufficiale della saga ha rilasciato il trailer di Indiana Jones 5 e il titolo del capitolo: Indiana Jones and the Dial of Destiny.

Il trailer spettacolare lascia presagire un film pieno di azione e adrenalina. Il tema indimenticabile della colonna sonora scritta da John Williams, ci fa fare poi un salto nel passato di quasi quarant’anni. E viene da chiedersi se Harrison Ford abbia resistito al trascorrere del tempo.

Cosa sappiamo della trama?

Il film sarà diretto da James Magold, che ha preso le redini della saga da Steven Spielberg. Dal trailer di Indiana Jones 5, si può intuire poco, ma dalle informazioni rilasciate finora sappiamo che il film si svolgerà tra gli anni ’40 e gli anni ’60 e avrà come principali antagonisti degli scienziati ex-nazisti. Come sempre, l’avventura condurrà Indiana Jones in giro per il globo alla ricerca di un artefatto in grado di cambiare il mondo. A gareggiare con lui per mettere le mani per primo sull’oggetto misterioso ci sarà Voller, interpretato da Mads Mikkelsen.

Harrison Ford torna giovane in Indiana Jones and the Dial of Destiny
Harrison Ford in Indiana Jones and the Dial of Destiny.

Harrison Ford torna giovane

Come riportato da Coming soon nelle settimane passate, per la sequenza iniziale del film ambientata negli anni ’40, è stato necessario un piccolo intervento sul volto di Harrison Ford per ringiovanirlo. Lo stesso attore ha detto di aver trovato la sua versione ringiovanita “lievemente spettrale”.

Come sempre si fa riferimento a tecnologie ed effetti speciali avanzatissimi, ma non possiamo che pensare subito a The Irishman di Martin Scorsese con le ridicole versioni ringiovanite di Al Pacino e Robert De Niro. Le tecnologie erano senza dubbio ottime, i volti erano credibili, ma gli attori si muovevano comunque come signori di 80 anni. L’effetto è stato grottesco. Soprattutto nella scena del pestaggio dove si teme per il femore di Robert De Niro.

Speriamo che non accada lo stesso con l’avventuriero più famoso del mondo.

POTREBBERO INTERESSARTI

Articoli correlati

POPOLARI

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi aggiornamenti sui nostri contenuti e le nostre attività. Vuoi davvero perdere qualche articolo?