martedì, Gennaio 31, 2023
CinemaI migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo

I migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo

Quali attori e attrici italiani sceglierei nel ruolo di protagonisti per un mio film?
Scorrendo la lista di ciò che ho visto negli ultimi anni, ho selezionato coloro che mi hanno lasciato più emozioni o hanno vestito meglio i panni dei personaggi a loro affidati. Ecco la mia classifica dei migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo da tenere in considerazione durante la scelta di film e serie TV. Li ho divisi per fasce d’età e ho dovuto, ahimè, escluderne alcuni seppur meritevoli.

1. Arianna Becheroni (18)

Arianna Becheroni in Bang Bang Baby

Giovanissima e promettente attrice italiana. Arianna Becheroni appare per la prima volta al cinema con Mio fratello rincorre i dinosauri (2019) e interpreta, egregiamente, il ruolo di attrice protagonista nella serie Bang Bang Baby (2022) diretta da Michele Alhaique.

Interpretazione preferita: Alice Barone nella serie tv Bang Bang Baby.

2. Filippo Scotti (22)

Filippo Scotti in È stata la mano di Dio

Anche lui attore molto giovane, è stato candidato a diversi riconoscimenti come miglior attore emergente: vince a Venezia il Premio Marcello Mastroianni nel 2021 per È stata la mano di Dio (2021). Filippo Scotti interpreta il ruolo da protagonista in uno dei film più importanti di Paolo Sorrentino, vestendo proprio i panni del regista nell’opera di ispirazione autobiografica.

Interpretazione preferita: Fabietto Schisa in È stata la mano di Dio.

3. Matilda De Angelis (27)

Classe ’95, debutta al cinema all’età di ventun anni con il film Veloce come il vento (2016), di Matteo Rovere, nel ruolo di attrice protagonista. Ai David di Donatello del 2017 Matilda viene candidata sia come migliore attrice protagonista sia per la miglior canzone originale, Seventeen, da lei interpretata. Nel 2021 vince il David di Donatello come miglior attrice non protagonista per il film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose (2020). Per le sue qualità di artista poliedrica si assicura un posto nella mia lista dei migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo.

Interpretazione preferita: Giulia De Martino in Veloce come il vento.

4. Luca Marinelli (38)

Luca Marinelli in Lo chiamavano Jeeg Robot

Tra Borghi-Marinelli la scelta è ardua, entrambi grandi attori. Alessandro Borghi ha dato una prova inimitabile interpretando Stefano Cucchi in Sulla mia pelle (2018). Attendo di vederli insieme nel film Le otto montagne (2022). Però, se devo decidere, propendo per Luca Marinelli. Ho visto e apprezzato quasi tutte le sue interpretazioni, è un attore di cinema ormai affermato. Se non lo avete visto, recuperate Non essere cattivo (2015), film testamento, uscito postumo, del regista Claudio Caligari. Anche qua i protagonisti sono Borghi e Marinelli. Un film noir unico. Ho scoperto per la prima volta la faccia da cattivo ragazzo di Marinelli in Lo chiamavano Jeeg Robot (2015). Lo Zingaro, così si chiama il personaggio da lui interpretato, è stato tanto iconico che dalle sue battute e dalle scene del film sono nati meme e pagine social. “Io solo una cosa vojo sape’” Marinelli e Pietro Castellitto sono fratelli gemelli?

Interpretazione preferita: Lo Zingaro in Lo chiamavano Jeeg Robot.

5. Miriam Leone (37)

L'attrice Miriam Leone nel film Diabolik
Miriam Leone in Diabolik

La femme fatale italiana dai capelli ramati, classe ‘85. Miriam Leone è nota come modella, conduttrice TV e dal 2010 ricopre ruoli anche nel cinema. Spicca nella recente interpretazione di Eva Kant nella serie di film su Diabolik (2021) dei Manetti Bros.. A oggi ha ricevuto diverse nomination e premi tra David di Donatello e Nastri d’Argento.

Interpretazione preferita: Eva Kant in Diabolik.

6. Elio Germano (42)

La prima volta che ho notato Elio Germano è stato nel film Sangue – La morte non esiste (2005) del compianto Libero De Rienzo. Un volto unico e tanto particolare che si distingue nei film che lo vedono anche come attore non protagonista, come Diaz: Non pulire questo sangue (2012). Germano ha spiccato negli ultimi anni con interpretazioni che gli sono valse diversi premi e candidature: si trasforma in Giacomo Leopardi per il film Il giovane favoloso (2014) di Mario Martone e nell’eccentrico artista Antonio Ligabue in Volevo nascondermi (2020) di Giorgio Diritti. È stato diretto dai Fratelli D’Innocenzo nel film Favolacce (2020) e nel film America Latina (2021). Attendo con ansia di vederlo nell’ultimo film di Gianni Amelio, Il signore delle formiche (2022).

Interpretazione preferita: Antonio Ligabue in Volevo nascondermi.

7. Lucia Mascino (45)

Lucia Mascino ne I delitti del BarLume

Anconetana di origine, si forma come attrice di teatro, debutta al cinema con Tartarughe sul dorso (2005). Lucia diventa famosa per la serie I delitti del BarLume (2013 – in produzione), diretta anche da Roan Johnson, come commissario di polizia, inflessibile e ligio al dovere, della città di Pineta. In Bang Bang Baby veste i panni, anni 80, della madre di Alice, una donna forte e protettiva nei confronti della figlia.

Interpretazione preferita: Vittoria Fusco ne I delitti del BarLume.

8. Pierfrancesco Favino (53)

Pierfrancesco Favino ne Il traditore

“Una volta c’erano i ruoli per gli attori, ora li fa tutti Favino” (Cit.). La filmografia di Pierfrancesco Favino come attore è sconfinata e varia, è un gigante tra gli attori italiani contemporanei. L’abilità camaleontica lo ha portato alle più recenti interpretazioni di personaggi come Bettino Craxi e il primo grande pentito di mafia, Antonio Buscetta, rispettivamente in Hammamet (2020), regia di Gianni Amelio e ne Il traditore (2019) di Marco Bellocchio. I principali premi e candidature li riceve proprio per queste due prove attoriali da protagonista e per Romanzo di una strage (2012) come non protagonista. Voglio menzionare il suo emozionante monologo tratto dal dramma La notte poco prima della foresta, recitato durante il Festival di Sanremo 2018.

Interpretazione preferita: Antonio Buscetta ne Il traditore.

9. Valeria Bruni Tedeschi (58)

Attrice affermata nel cinema e nel teatro. La sua interpretazione della folle Beatrice, nel film La pazza gioia (2016) di Paolo Virzì, per me è indelebile. Le location toscane del film, a me così familiari, hanno contribuito ad imprimere un ricordo vivido e positivo dell’attrice e del film. Altro ruolo di Valeria Bruni Tedeschi degno di nota è quello da protagonista nel film Il capitale umano (2014) sempre di Virzì.

Interpretazione preferita: Beatrice Morandini Valdirana ne La pazza gioia.

10. Toni Servillo (63)

Toni Servillo ne La grande bellezza

Servillone, chi più di lui può rappresentare il cinema italiano oggi? Sempre presente in più ruoli ogni anno, è l’attore partenopeo contemporaneo, a mio parere, più capace e camaleontico. Toni Servillo è l’attore feticcio di Paolo Sorrentino, al quale ha prestato il corpo per moltissimi ruoli. Era “destinato a diventare” Jep Gambardella ne La grande bellezza (2013), è stato un tossicodipendente in giacca e cravatta (Le conseguenze dell’amore, 2004), l’ex presidente del consiglio Giulio Andreotti (Il divo, 2008), Silvio Berlusconi (Loro, 2018) e persino il Papa in Esterno notte (2022) per la regia di Marco Bellocchio. Non poteva mancare il suo nome tra i migliori 10 attori italiani del cinema contemporaneo.

Interpretazione preferita: Jep Gambardella ne La grande bellezza.

Se volete recuperare i film e le serie citate sopra, ecco una guida su dove trovarli:

Mio fratello rincorre i dinosauri (2019) in streaming su Rai Play;
Bang Bang Baby (2022) in streaming su Amazon Prime Video;
Veloce come il vento (2017) in streaming su Rai Play e Now TV;
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose (2020) in streaming su Netflix;
Diabolik (2021) in streaming su Now TV;
I delitti del BarLume (2013 – in produzione) in streaming su Sky Go;
La pazza gioia (2016) in streaming su Rai Play e Now TV;
Il capitale umano (2014) in streaming su Now TV;
È stata la mano di Dio (2021) in streaming su Netflix;
Sulla mia pelle (2018) in streaming su Netflix;
Le otto montagne (2022) in uscita in sala.
Non essere cattivo (2015) in streaming su Rai Play;
Lo chiamavano Jeeg Robot (2015) in streaming su Netflix, Now TV e Rai Play;
Il giovane favoloso (2014) in streaming su Sky Go e Now TV;
America Latina (2021) in streaming su Sky Go e Now TV;
Il signore delle formiche (2022) uscito in sala.
Hammamet (2020) in streaming su Netflix;
Il traditore (2019) in streaming su Rai Play e Disney +;
Romanzo di una strage (2012) in streaming su Sky Go e Now TV;
La grande bellezza (2013) in streaming su Amazon Prime Video e Netflix;
Il divo (2008) in streaming su Sky Go, Netflix e Now TV;
Esterno notte (2022) uscito in sala.

Se da questa lista hai trovato spunti per la visione dei tuoi prossimi film, potrebbe interessarti leggere l’articolo con i dieci migliori film di Vittorio Gassman.

POTREBBERO INTERESSARTI

Articoli correlati

POPOLARI

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi aggiornamenti sui nostri contenuti e le nostre attività. Vuoi davvero perdere qualche articolo?